pelle secca, ecco alcuni rimedi

Inverno è sintomo di pelle secca. Le temperature iniziano a scendere, pioggia, neve, vento… detto ciò, cosa accade alla nostra pelle? Sicuramente, i cambi di temperature, l’umidità, e tutti i fattori coerenti con la stagione fredda, aggrediscono la nostra pelle, rendendola appunto secca e soprattutto debole alle avversità. Ecco perchè vogliamo lasciarvi qualche consiglio utile che vi porterà beneficio e benessere.


Pelle secca? Ecco alcuni rimedi e consigli per curarla e proteggerla

Iniziamo con un po’ di anatomia base per capire al meglio perchè fare determinati trattamenti.
La pelle, o cute, è formata da due parti specifiche, l’epidermide e il derma. L’epidermide è lo strato superficiale e a differenza di quello che si pensi, non vi è traccia di sangue e il suo benessere dipende dalla diffusione di metaboliti e di ossigeno che sono presenti nel derma.
Infatti , per capirci, la pelle dei fumatori risulta più “secca” anche per questo motivo..
Il Derma invece, è l’ultimo strato della pelle ovvero, il più profondo. Qui, a differenza dell’epidermide, il tessuto è vascolarizzato (quando ci pungiamo con una spina ed esce la goccina di sangue, abbiamo toccato il Derma) ed è ricco di fibre collagene ed elastiche che rendono appunto la pelle elastica e soprattutto resistente.

Come possiamo curare la nostra pelle secca?

Sicuramente, come in tutte le cose, bisognerebbe curarla tutti i giorni e non solo quando vediamo che si secca o si arrossisce. Quindi, il primo passo sarà una buona igiene.
Soprattutto per le donne, ricordatevi di struccarvi regolarmente con prodotti non aggressivi prima di idratarla! Riassumendo, pulizia, strucco, tonificazione e idratazione.

Come curare la pelle in inverno, idratazione e igiene del viso

Idratazione per una pelle secca

Per comprendere facilmente cosa si intende per idratazione, pensate alla pelle di un neonato. E’ perfetta, e lo è proprio perchè contiene circa l’80% di acqua. Una pelle poco idratata, risulterà più rugosa e secca.
Quindi, prima di tutto, il primo consiglio è bere molta acqua. Sappiamo benissimo che di inverno ci viene più difficile, ma proprio perchè la pelle secca necessita di liquidi, dobbiamo assolutamente idratarci con tanta acqua.

Il secondo è creare una pellicola protettiva sia dalle intemperie sia per far si che le molecole ci mettano più tempo a disperdersi. Come? semplicemente utilizzando una crema idratante nutriente.
Di inverno è preferibile una crema ricca di texture, ovvero creme con formulazioni più ricche dal punto di vista lipidico, grasso e oleoso.
Infine, per chi ha tempo e voglia, la ciliegina sulla torta sarebbe fare delle maschere viso almeno una volta la settimana aiuta a combattere la pelle secca e non è necessario spendere tanti soldi per comprare creme “alla moda”. Potete tranquillamente prepararne una anche a casa. Eccone un esempio preso dal sito web Amando

Maschera viso idratante per pelle molto secca

Maschera viso idratante per pelle molto secca

La pelle molto secca si arrossa e si screpola incredibilmente durante l’inverno a causa del vento freddo e degli sbalzi di temperatura tra l’esterno e i luoghi chiusi che con il riscaldamento portano una ulteriore perdita di idratazione perché poco umidificati. È quindi fondamentale dare una sferzata ulteriore ad una pelle a cui già si deve prestare particolare attenzione. Ecco una maschera da preparare con ingredienti che abbiamo spessissimo in casa.

Ingredienti
½ banana
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaino di olio extravergine
3 o 4 gocce di limone
1 o 2 cucchiai di yogurt

Preparazione
Frullate la banana e aggiungete lentamente tutti gli altri ingredienti, per lo yogurt il quantitativo dipende dalla consistenza, ovvero se risulta molto solido l’impasto, aggiungetene anche 3 di cucchiai di yogurt, il risultato deve essere un composto spalmabile.

Impiego
Applicare con un pennello o anche con le mani e lasciare in posa per 15 o 20 minuti, risciacquare delicatamente con acqua tiepida o con una soluzione a base di camomilla.

Nota Bene

Oggi abbiamo parlato di pelle secca e tendenzialmente la pelle del viso, ma non dimentichiamoci di proteggere anche mani e labbra, anch’esse esposte in modo continuativo alle intemperie.
Anche qui, burro di cacao per le labbra (rimane il migliore poichè ricco di grassi vegetali) e per le mani, creme a base di karitè, vaselina e oli vegetali.

Potrebbero interessarti anche